IMG_6313

Pesto di anacardi e spinaci

Devo confessarlo, non è affatto facile avere un blog di cucina e contemporaneamente essere a dieta. La mia buona volontà è costantemente minata dalle cose che preparo, mi accontento di sentirne il profumo o di guardarle soltanto. Sembro quasi bipolare, un giorno la ricetta super cicciona, e poi subito dopo quella “healthy”. Ma io sono più forte, e cucino anche quello che non posso mangiare, sopratutto perché chi vive con con me apprezza non avendo bisogno di essere a dieta. Oggi siamo nella giornata light, e questo condimento sembra essere la scelta più opportuna, ovviamente facendo a meno del parmigiano, e credetemi non ve ne pentirete!

Ingredienti per 3/4 persone:

90 g di foglie di spinaci

40 g di anacardi non salati

30 g di Parmigiano Reggiano (Facoltativo)

mezzo spicchio di aglio (Facoltativo)

sale e pepe q.b.

4/5 cucchiai di acqua fredda

3 cucchiai di olio Evo

 

Preparazione:

Lavate bene le foglie degli spinaci eliminando la parte più dura e fibrosa del gambo e inseriteli in un piccolo mixer insieme agli anacardi, 2 cucchiai di olio,  4 cucchiai di acqua fredda, sale e pepe e se proprio non potete farne a meno l’aglio e il parmigiano. Azionate il mixer e se vi sembra troppo denso aggiungete un altro cucchiaio di acqua. Dovete raggiungere una consistenza uniforme ma senza tritare a lungo, eviterete così l’ossidazione e il conseguente cambio di colore. A questo punto la salsa è pronta, se la utilizzate subito mettetela in una boule, aggiungete un cucchiaio d’olio, la pasta e se serve poca acqua di cottura per mantecare. Se volete conservarla, trasferitela in un contenitore a chiusura ermetica, aggiungete un cucchiaio di olio e tenetela in frigo per massimo 3 giorni o in freezer per 1 mese.

IMG_6316 IMG_6315

IMG_6318 IMG_6317

IMG_6313 643EBAED-B320-406D-B951-9C5C24F4D8BA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *